domenica 20 maggio 2012

Studiare per l'ultimo esame o fare le paste all'ammoniaca?

Girovagando su internet (cosa che ultimamente mi riesce bene) ho trovato questa semplice ricetta per fare delle semplici paste da colazione e subito lo studio è passato in secondo piano!!!
Ho apportato qualche modifica alla procedura di Vaniglia...

Ingredienti (per una quindicina di paste grandicelle o per una ventina di paste piccole)
250gr farina 00
1 uovo
80gr zucchero di canna
25gr burro morbido
vanillina
7gr circa ammoniaca per dolci
5gr circa lievito
4-5 cucchiai di latte

In una ciotola ho messo la farina, ho fatto un buco in cui ho messo l'uovo, e ho disposto gli altri ingredienti sui bordi (burro a pezzetti, zucchero, vanillina, lievito, ammoniaca). Ho cominciato ad amalgamare il tutto con una forchetta e ho versato poco latte alla volta fino ad ottenere una bella palla morbida e liscia.
Con dei pezzetti di impasto ho fatto dei tronchetti che ho disposto ben distanziati su una teglia con carta forno, li ho leggermente appiattiti e ho spennellato con il latte e spolverato con zucchero di canna. 
Veloci, semplici e gustose!
Sono paste dalla consistenza leggera ed areosa ma per niente croccanti, si sciolgono in bocca... ecco il mio spuntino!


In realtà parlare di ammoniaca è sbagliato. Si tratta infatti di bicarbonato di ammonio o carbonato acido di ammonio, quindi un sale acido dell’ammoniaca e dell’acido carbonico che si decompone a basse temperature (oltre i 35°) generando fumi di ammoniaca, per questo in cottura l’odore che sentite potrebbe essere estremamente pungente. Tenete le finestre aperte insomma!
La reazione che avviene è questa:

Bicarbonato di ammonio + calore → Ammoniaca +  CO2 + H2O

È un agente lievitante particolarmente adatto per la cottura di dolci le cui dimensioni modeste ne permettono l’espulsione e l’eliminazione in cottura, quindi va bene per biscotti o altri dolci lievitati con spessore non troppo elevato.

3 commenti:

Vito ha detto...

Gnam Gnam:-)

barbara ha detto...

Tesoruccio a me dicono sempre che sono scientifica, tu c'hai messo anche la formuletta chimica!! Mi batti!

Boni!!
Comunque è fisiologico cazzeggiare potentemente proprio nel momento sbagliato! ;)

Ci vediamo sabatoo!
Bacissimi

Sere ha detto...

la formula era necessaria:-) noi siamo scientifiche!
a domani tesoro, non vedo l ora!